Zhou (Banca centrale Pechino): liberalizzeremo ulteriormente settore finanziario

La Cina liberalizzerà ulteriormente il settore finanziario, dando agli investitori esteri un accesso più ampio in alcuni settori come quello bancario, delle assicurazioni, azionario e dei pagamenti.

Lo ha confermato il Governatore della Banca centrale di Pechino, Zhou Xiaochuan, senza però fornire tempistiche precise.

Il numero uno della PBoC spera inoltre che gli investitori cinesi, specialmente quelli privati, ricevano un trattamento equo all’estero.

Zhou ha inoltre affermato che Pechino dovrebbe concedere ad alcuni Governi locali di aumentare il loro debito per investimenti in infrastrutture e servizi.

Infine il Governatore ha puntualizzato che il mercato non può fare troppo affidamento sulle Banche centrali e i singoli Paesi devono quindi accelerare sul tema della riforme strutturali e fiscali.