Polizza R.C. dell’abitazione con la garanzia aggiuntiva della vita privata

IL VOSTRO QUESITO

Un nostro assicurato ha una polizza R.C. dell’abitazione con la garanzia aggiuntiva della vita privata.
Il figlio che fa parte del suo stato di famiglia va a giocare a casa di un amico e accidentalmente nel giocare gli rompe un dente.
La compagnia rifiuta di pagare il sinistro in quanto la responsabilità è del genitore del bambino a cui è stato rotto il dente perché non ha prestato la giusta attenzione perché non accadesse.
Non capiamo il rifiuto della nostra compagnia a pagare il sx e a far ricadere la responsabilità sul papà del bambino del dente rotto.

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati