CNP Assurances: utile netto in crescita del 6,2% a 1.200 mln nel 2016

Il Gruppo CNP Assurances ha registrato nel 2016 un utile netto pari a 1.200 milioni di euro, con un incremento del 6,2%. Il dividendo è salito a 80 centesimi per azione.

Il fatturato del gruppo è stato pari a 31.500 milioni di euro, con un leggero calo dello 0,2%. Il risultato prima delle tasse e delle imposte (EBIT) si attesta a 2.638 milioni, con un incremento dell’ 8,7%. L’indice di Solvibilità (SCR) si attesta a 177% al 31 dicembre 2016. 

Questi risultati sono stati approvati dal Consiglio di Amministrazione del gruppo francese.
Le riserve tecniche nette sono aumentate a 308.700 milioni di euro, rispetto ai 305.900 milioni del 2015, con un incremento del 9,1% delle riserve matematiche dei prodotti Unit Linked e un decremento dello 0,3% per tutti gli altri prodotti.

Il risultato tecnico finanziario è stato pari a 2.782 milioni di euro, in crescita del 10,7% rispetto al 2015, mentre gli Attivi si sono attestati a 771 milioni. I ricavi totali per il 2016 ammontano a 3.553 milioni, con un incremento dell’ 8,1% rispetto all’anno precedente.

Alla luce del forte incremento dell’utile nel 2016, CNP Assurances ha rivisto i suoi obiettivi di crescita definendo un risultato atteso di crescita media annua di almeno il 5% all’anno nel periodo 2017-2018.

Il CEO di CNP Assurances, Frédéric Lavenir, ha sottolineato che “dopo il primo anno di attuazione dei nuovi accordi di distribuzione, grazie agli ottimi risultati raggiunti in termini sia di giro d’affari che utile, CNP Assurances conferma le sue previsioni di crescita, che sarà supportata da una trasformazione sempre più veloce, grazie anche al successo del lancio di Youse in Brasile e alla strategia di digitalizzazione del modello di business in Francia e nel resto d’Europa “.