Indagine IPER prezzi RCA: nel IV trimestre 2015 premio medio a 439 € (-7,6% a/a)

L’IVASS ha pubblicato il bollettino statistico con le informazioni dell’indagine IPER sull’andamento dei prezzi per la garanzia RCA nel IV trimestre 2015.

Il premio medio per la garanzia r.c. auto nel quarto trimestre 2015 è pari a 439 euro, scendendo del -2,9% nell’ultimo trimestre del 2015 e del -7,6 per cento rispetto a fine 2014.

La variabilità dei prezzi nel territorio rimane ampia con prezzi tendenzialmente più alti nelle regioni del Centro-Sud.
Tra le 10 province più costose ci sono le province toscane di Firenze, Massa-Carrara, Pistoia e Prato, in Calabria Crotone, Vibo Valentia e Reggio di Calabria, Taranto in Puglia e le province campane di Napoli e Caserta.
Napoli è la provincia in cui il prezzo è più elevato (675 euro), seguono le province di Prato e Caserta ove la media dei prezzi è rispettivamente di 621 e 595 euro. Delle 10 province con i prezzi mediamente più bassi, 8 sono al nord (Aosta, Belluno, Biella, Cuneo, Gorizia, Pordenone, Udine, Vercelli), le restanti sono Campobasso al sud e Oristano in Sardegna.

La scatola nera è presente nel 15,8 per cento dei contratti stipulati nel quarto trimestre del 2015 (era il 13,6 per cento nel quarto trimestre del 2014 e l’11,2 per cento nel quarto trimestre 2013).

La scatola nera è maggiormente diffusa nelle province in cui il prezzo della copertura r.c.auto è più elevato. Le prime 5 province per diffusione della scatola nera sono Caserta, Napoli, Salerno, Catania e Reggio di Calabria, con percentuali rispettivamente del 47, 41, 32, 32 e 30 per cento sul totale dei contratti.

Il Bollettino è scaricabile dal sito IVASS.