QBE torna in utile nel 2014

QBE Insurance Group ha diffuso i dati relativi alla gestione del 2014 che evidenziano un netto miglioramento della profittabilità (+1 miliardo di dollari rispetto allo scorso anno).

L’esercizio si chiude per il Gruppo con un utile netto (net profit after tax) di 742 milioni di dollari e un margine di attività di sottoscrizione (insurance profit margin) del 7,6%, mentre il Combined Operating Ratio (ovvero il totale dei sinistri, delle provvigioni e delle spese come percentuale sui premi) si attesta al 96,1% (rispetto al 97,8% del 2013). I premi lordi sottoscritti superano i 16 miliardi di dollari.

Le iniziative sulla gestione del capitale adottate dal Gruppo nella seconda parte dell’anno ne hanno migliorato significativamente la solidità patrimoniale e la flessibilità. Ciò si esprime anche nel giudizio di A.M. Best che ha confermato per QBE Insurance Group, un rating A (Excellent) migliorandone l’outlook, a stabile.

Nel 2015 continuerà il processo di crescita del Gruppo che sarà impegnato nel cogliere le opportunità di mercato facendo leva sullo sviluppo delle aree commerciali e delle linee di business e puntando, nello stesso tempo, sul consolidamento delle relazioni con i player del network distributivo e i clienti