2014 in discesa per la britannica Amlin

Amlin, società britannica di assicurazioni e riassicurazioni, ha registrato nel corso del 2014 un calo dell’utile lordo pari al 21% rispetto all’anno precedente, a 354,5 milioni di euro (446,2 milioni nel 2013). Un risultato deludente che è stato condizionato dai bassi tassi di interesse e dalla caduta dei guadagni da investimento.

Il più grande sottoscrittore inglese quotato, che sottoscrive coperture nei comparti property, casualty, marine e aviation, ha dovuto fare i conti con un calo del 26% dei rendimenti degli investimenti a 162,3 milioni di euro.

Il combined operating ratio (COR) si è deteriorato salendo al 105% rispetto al 100% dell’anno precedente.

Per Amlin il 2014 è stato il terzo peggiore esercizio degli ultimi 30 anni.