Mediolanum: utile netto 2012 sale a 351 mln (+422%)

Mediolanum ha chiuso il 2012 con un utile netto in crescita a 351 mln euro (+422%), miglio risultato nella storia della società.
L’utile netto del mercato domestico, precisa una nota, sale a 348,6 mln (+365%) e il totale delle masse gestite e amministrate a 51,577 mld (+12%).
I risultati incorporano una svalutazione pari a 63 mln euro della partecipazione in Mediobanca, e una svalutazione dell’avviamento della controllata spagnola Banco Mediolanum per 20 mln.
Più nel dettaglio, relativamente a B. Mediolanum, la raccolta netta si è attestata a 2,258 mld e quella di fondi e gestioni a 2,343 mld.
Il Cda ha deliberato di proporre all’assemblea dei soci un dividendo per azione relativo all’utile del 2012 di 0,18 euro per azione. Considerando l’acconto sul dividendo già distribuito a novembre 2012 di 0,10 euro per azione, il board proporrà all’assemblea una distribuzione a saldo di 0,08 euro per azione, al lordo delle eventuali ritenute di legge, a partire dal 23 maggio.