Rca Napoli virtuosa: convenzione con Admiral e Viasat

Il Comune di Napoli ha dato il via alle pratiche per realizzare la convenzione tariffaria “Rca Napoli virtuosa” che prenderà forma con accordi con la britannica Admiral e Viasat.

A seguito delle grandi pressioni esercitate dal Comune per impostare un tavolo di confronto con enti, istituzioni, magistratura e associazioni dei consumatori, le denuncie del comitato “Mo Bast!” e la costituzione di “Rca Napoli virtuosa” hanno tracciato l’inizio di un percorso che dovrebbe portare nei prossimi mesi alla diminuzione dei premi assicurativi per automobilisti e motociclisti corretti.

Chi potrà aderire alla tariffa in convenzione?

Questi i requisiti che dovranno avere gli assicurati “virtuosi” per poter usufruire della nuova tariffa in convenzione:

–           avere la residenza a Napoli

–          appartenere a nuclei familiari in regola con il pagamento delle imposte

–          non essere stati coinvolti in un numero anomalo di sinistri negli ultimi anni

–          accettare l’installazione sul veicolo assicurato della scatola nera

 

Rispettati i requisiti appena elencati, potranno usufruire della tariffa convenzionata assicurati di qualsiasi classe di merito, quindi non solo quelli con le classi più vantaggiose. I parametri di valutazione della “virtuosità” dell’assicurato dal punto di vista dei sinistri passati verranno indicate successivamente nella convenzione definitiva.

Per verificare la reale validità ed efficacia di questa nuova convenzione in via di definizione occorre  aspettarne la stipulazione tra le due società coinvolte e il Comune di Napoli. Come ogni convenzione essa avrà comunque una durata, alla fine della quale verranno valutati i risultati in termini di convenienza per le parti .

L’unica nota stonata della vicenda, che in molti utenti stanno in queste ore facendo notare, è che la Convenzione purtroppo riguarderà il solo Comune di Napoli e non l’intera provincia che comunque vive lo stesso problema del Capoluogo.