Incentivi per la distribuzione dei prodotti IBIPs

COMPLIANCE

Autore: Guido Cappa
ASSINEWS 338 –febbraio 2022

Grandi cambiamenti in arrivo per Imprese ed Intermediari per quanto riguarda il tema delle commissioni e degli incentivi rilasciati o percepiti in relazione alla distribuzione di prodotti di tipo IBIPs. Il provvedimento 97/2020 di marzo 2021 stabilisce infatti che produttori e distributori non bancari (agenti e brokers) sono tenuti a conformarsi integralmente alla disposizione contenuta nell’art. 68-septies comma 1, in cui sono stabilite le condizioni di ammissibilità degli incentivi, entro il 31 marzo 2022

Per cominciare a fare chiarezza sull’argomento occorre innanzitutto definire cosa si intende con il termine “incentivo”. A livello europeo, la Commissione Europea ha definito all’art. 2 del regolamento 2359/2017 (in vigore dal 1/10/2018), riguardante gli obblighi di informazione e le norme di comportamento applicabili alla distribuzione di prodotti IBIPs cosa si intende per incentivo, ovvero “qualsiasi onorario, commissione o vantaggio non monetario fornito da o a tale intermediario o impresa in relazione alla distribuzione di un prodotto di investimento assicurativo, a o da qualsiasi soggetto diverso dal cliente interessato dalla transazione in questione o da un soggetto che agisca per conto di tale cliente”.

Il regolamento 40 integrato dal citato provvedimento IVASS 97/2020 recepisce questa definizione all’art. 68-sexies e dispone che “gli Intermediari e le Imprese di assicurazione non possono, in relazione all’attività di distribuzione di prodotti d’investimento assicurativi, pagare o percepire compensi o commissioni oppure fornire o ricevere benefici non monetari a o da qualsiasi soggetto diverso dal contraente o da una persona che agisca per conto di questi, a meno che tali incentivi o schemi di incentivazione:
a) abbiano lo scopo di accrescere la qualità dell’attività di distribuzione assicurativa;
b) non pregiudichino l’adempimento dell’obbligo di agire in modo onesto, equo e professionale nel migliore interesse del contraente”.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata