Howden cresce in Italia e pensa a Casini

di Anna Messia
Il colosso del brokeraggio assicurativo Howden continua a crescere rapidamente in Italia. Qualche giorno fa c’è stata l’acquisizione di Asi Insurance Broker di Treviso, società fondata nel 2008 da Roberto Brunetta, specializzata in fidejussioni con circa 10 milioni di premi intermediati. Operazione che si aggiunge a quelle già firmate nei mesi scorsi prima con lo storico broker Scagliarini e poi per rilavare il 100% della vicentina Tower spa. L’intenzione, come anticipato da MF-Milano Finanza il 21 gennaio è arrivare a 70 milioni di euro di commissioni entro cinque anni e nuove operazioni sarebbero già all’orizzonte. Ma sul mercato c’è chi prospetta anche un inserimento di peso segnalando che, dopo l’uscita come presidente esecutivo di Aon, il manager giusto per guidare la crescita in Italia del colosso del brokeraggio potrebbe essere Federico Casini. Fratello del senatore Pier Ferdinando, Casini vanta una lunga carriera nel settore del brokeraggio assicurativo dove è entrato nel 1986 iniziando con l’Amministrazione Brichetto, parte del gruppo Gpa e per Hodew potrebbe di certo rappresentare una carta vincente. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf