Fitch stima in 5 mld di euro i danni assicurati causati dalle recenti tempeste in Europa

Gli analisti di Fitch Ratings stimano che la serie di recenti tempeste che hanno colpito gran parte del Nord Europa costeranno alle assicurazioni fino a 5 miliardi di euro lordi.

Le tempeste Dudley, Eunice e Franklin hanno causato danni diffusi per via del vento e delle inondazioni che la scorsa settimana hanno interessato in maniera particolarmente grave la Germania, il Regno Unito e i Paesi Bassi.

Nonostante il pesante conto da pagare, Fitch non pensa che i risarcimenti possano incidere più di tanto sulla redditività degli assicuratori e neanche influire sui rating, in parte per via dell’ampio ricorso ai contratti riassicurativi che potrebbero riassorbire la gran parte dei costi e ridurre il carico sugli assicuratori primari a meno di 2 miliardi di euro.

Guardando in particolare alla Germania, Fitch stima perdite assicurate intorno ai 2 miliardi di euro, la metà delle quali a carico dei riassicuratori. Ciò comporterebbe l’aumento di un punto percentuale del combined ratio, che sarebbe modesto rispetto all’impatto avuto sul comparti danni dalle inondazioni dell’estate del 2021.

Nel Regno Unito, la tempesta Eunice ha spinto il vento a velocità record, ma Fitch non pensa che i sinistri causati dal vento possano essere superiori ai 400 milioni di sterline (circa 480 milioni di euro).

Tuttavia, le perdite finali nel Regno Unito potrebbero essere significativamente influenzate da ulteriori inondazioni a seguito della tempesta Franklin poiché i danni da inondazione, sebbene più localizzati rispetto ai danni del vento, tendono a innalzare il costo dei sinistri.

Anche se non ci aspettiamo che le tempeste influiscano sui rating degli assicuratori danni del Regno Unito, i costi indeboliranno la redditività, che è già sotto pressione per via dell’inflazione e dai tassi di premio contenuti”, ha dichiarato Fitch.

Infine, nei Paesi Bassi Fitch ritiene che i danni assicurati provocati dalle tempeste potrebbero superare i 500 milioni di euro, ammontare stimato dall’Associazione degli assicuratori olandesi.

I danni potrebbero aumentare ulteriormente a causa dei forti venti persistenti, ma gli analisti di Fitch non prevedono che le tempeste possano comportare un peggioramento superiore ai 3 punti percentuali del combined ratio del settore danni olandese. Un peso significativo alla redditività, ma le compagnie dovrebbero essere in grado di assorbire l’impatto, data la buona redditività sottostante.