Buffett investe mezzo miliardo in azioni Marsh

Warren Buffett ha acquisito azioni del gruppo di brokeraggio e consulenza Marsh & McLennan per 499 milioni di dollari, come parte di un’importante riorganizzazione del portafoglio della Berkshire Hathaway.

La holding d’investimento, che controlla anche l’assicuratore auto statunitense Geico, il riassicuratore Gen Re e l’assicuratore industriale Berkshire Hathaway Specialty Insurance, sta rafforzando la sua esposizione al settore assicurativo. Buffett ha evidentemente più fiducia nel settore assicurativo che in quello bancario.

Buffett ha comprato azioni dell’operatore telefonico Verizon e della compagnia petrolifera Chevron in grande stile. La società di Buffett, Berkshire Hathaway, detiene ora azioni del valore di 8,6 miliardi di dollari in Verizon e 4,1 miliardi di dollari in Chevron, secondo una notifica alla Securities and Exchange Commission di mercoledì. Berkshire ha anche aumentato le sue partecipazioni nei prodotti farmaceutici Abbvie, Bristol-Myers Squibb e Merck & Co, mentre ha ceduto azioni in Pfizer e Apple.

Buffett ha aumentato la sua partecipazione in azioni della filiale statunitense di Deutsche Telekom, T-Mobile USA, da 2,4 milioni a 5,2 milioni. In totale, Berkshire Hathaway ha partecipazioni in più di 90 aziende.

All’inizio dell’anno, Berkshire deteneva ancora un pacchetto di 120 miliardi di dollari in Apple. Continua ad essere il più grande investimento singolo della holding di Buffett. Buffett e i colleghi investitori Todd Combs e Ted Weschler avevano rivisto il portafoglio sulla scia della crisi di Corona, disinvestendo alcuni titoli bancari, per esempio. Anche Barrick Gold e General Motors sono stati venduti.