Allianz, l’ebit cresce a 2,98 mld

Allianz ha messo a segno un incremento dell’utile operativo nel quarto trimestre del 2020 grazie a una solida performance in tutti i segmenti di business. La compagnia assicurativa tedesca ha contabilizzato un risultato operativo di 2,98 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 2,75 mld riportati nello stesso periodo dell’anno precedente. L’utile netto è ammontato a 1,82 miliardi, leggermente al di sotto degli 1,86 mld di ottobre-dicembre 2019 ma superiore alle previsioni degli analisti. Il fatturato è salito da 35,5 a 35,6 miliardi. Il Solvency 2 è risultato pari al 207% contro il 212% dell’esercizio 2019.

Il cda proporrà un dividendo di 9,60 euro ad azione, invariato rispetto a quello dell’anno precedente. Per quanto riguarda le prospettive future, Allianz si aspetta quest’anno un utile operativo di 12 miliardi di euro. «La nostra posizione di capitale è rimasta solida durante la pandemia e questo è il motivo per cui guardiamo al 2021 con fiducia», ha sottolineato il direttore finanziario Giulio Terzariol.

© Riproduzione riservata

Fonte: