Zurich: superati gli obiettivi 2017-2019. Utile netto +12%

Numeri positivi per Zurich Insurance che nel 2019 ha registrato un utile netto di 4,1 miliardi di dollari, pari a un incremento del 12% rispetto all’esercizio 2018. Si tratta di un risultato superiore rispetto alle attese degli analisti e della migliore performance dal 2010 a oggi.

Zurich ha chiuso il 2019 con un aumento del 16% dell’utile operativo e ha proposto di aumentare il dividendo a CHF 20 per azione, grazie ad un miglioramento del business mix, a una minore volatilità e a una maggiore redditività.

Tornando all’esercizio 2019, la raccolta premi nel segmento danni è cresciuta del 2%, raggiungendo quota 34,1 miliardi di dollari. Crescita che, a dati omogenei, risulta del 6%, mentre il combined ratio è passato da migliorato al 96,4% dal 97,8%. In deciso miglioramento l’utile operativo (+16%) a 5,3 miliardi, mentre il combined ratio passa dal 97,8% del 2018 al 96,4% di fine 2019.

Sostanzialmente stabile la raccolta nel segmento vita a 33,4 miliardi.

L’Amministratore Delegato del Gruppo, Mario Greco, ha dichiarato: “I risultati di oggi confermano che abbiamo realizzato con successo i nostri piani negli ultimi tre anni. È stato un viaggio straordinario, durante il quale abbiamo notevolmente rafforzato il business, organicamente e attraverso operazioni, ridotto la volatilità e migliorato i servizi alla clientela. Questo si riflette anche in un’ulteriore proposta di aumento del nostro dividendo a CHF 20 per azione, il terzo aumento consecutivo”.

“Siamo orgogliosi di questi risultati e consapevoli dei nostri punti di forza: siamo un’azienda più semplice, più agile e più efficiente, con una visione strategica convincente che continuerà a guidarci nella prossima fase del nostro cammino. La soddisfazione dei clienti e dei dipendenti è aumentata negli ultimi anni e siamo ben posizionati per raggiungere i nuovi ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati per i prossimi tre anni. Guardiamo avanti con fiducia ed entusiasmo, mentre continuiamo il nostro viaggio strategico”.

“Rimaniamo impegnati a sostenere i nostri clienti, i dipendenti e le comunità nell’affrontare sfide come il cambiamento climatico e la sicurezza sul lavoro, e continueremo a svolgere un ruolo di primo piano nella costruzione di un futuro più sostenibile”.

Zurich