Uragano Sabine, danni per oltre 700 mln di euro

Gli esperti stimano che gli assicuratori tedeschi dovranno pagare più di mezzo miliardo di euro per le conseguenze dell’uragano Sabine.
Aon prevede danni assicurati fino a 700 milioni di euro. Le conseguenze avrebbero potuto essere ben peggiori se non fossero state attuate adeguate misure preventive, come la tempestiva cessazione del traffico ferroviario e di gran parte del traffico aereo, nonché delle operazioni di traghetto lungo le coste tedesche. “Queste misure possono aver contribuito a far sì che il danno non fosse significativamente maggiore”.
Gli attuari della società di consulenza Meyerthole Siems Kohlruss (MSK) di Colonia hanno stimato i danni assicurati in circa 600 milioni di euro.
La tempesta invernale si era abbattuta sulla Germania da domenica a martedì con una velocità del vento di oltre 100 chilometri all’ora. Soprattutto nella Foresta Nera e nell’Algovia, ma anche nel Mare del Nord “Sabine” ha raggiunto una velocità del vento di oltre 130 chilometri all’ora.
Uragano Sabine