Sinistro stradale tra motociclo ed autovettura

IL VOSTRO QUESITO

Sinistro stradale tra un motociclo ed un’autovettura avvenuto in Italia con responsabilità del conducente dell’autovettura. Sul motociclo viaggiava regolarmente, in qualità di trasportata, l’impiegata di uno studio professionale che, a causa del sinistro, si infortuna e non potrà svolgere la propria attività lavorativa per diversi mesi (pur essendo regolarmente assunta precedentemente per l’intero periodo di convalescenza).
Lo studio professionale della donna ritiene, a mio avviso correttamente, di aver subito un danno a seguito dell’indisponibilità dell’impiegata a seguito dell’incidente e vuole chiedere il risarcimento dei danni subiti.
In tal caso, la compagnia che risponde dei danni subiti dallo studio professionale è la medesima che risarcisce i danni al trasportato ai sensi dell’articolo 141 del codice delle assicurazioni private oppure l’art. 141 è limitato ai danni subiti dal terzo trasportato e quindi sarà la compagnia assicurativa del responsabile a risarcire il danno?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati