Nel Paese che invecchia si ammala anche il Pil

Tra il 2045 e il 2050 gli over 65 saranno oltre un terzo della popolazione. Pensioni e sanità peseranno sempre di più sui conti pubblici e l’Italia scivola in basso nelle classifiche della crescita. Secondo Banca d’Italia il numero di immigrati è destinato a ridursi progressivamente.


Fonte:aflogo_mini