Lemonade punta sulla copertura sanitaria per cani e gatti

L’insurtech americana Lemonade è pronta ad ampliare la propria offerta con una nuova linea di coperture assicurative dedicata agli animali domestici.

Manca solo il via libera dall’Authority, ma Lemonade si aspetta molto dall’assicurazione sanitaria disegnata esclusivamente per cani e gatti, che prevede anche una componente di servizi al cliente.

Il potenziale di mercato è decisamente ampio e Lemonade punta a intercettare una buona fetta di quei due terzi di americani che vivono in casa con animali domestici, spendendo complessivamente circa 70 miliardi di dollari ogni anno per le loro cure.

Shai Wininger, co-fondatore e COO di Lemonade, ha detto che “molte persone del team Lemonade, compreso il sottoscritto, sono devote ai cani e gatti che vivono nelle loro case. Abbiamo pertanto prestato la massima attenzione nel costruire una assicurazione sanitaria “da sogno” pensando proprio ai nostri migliori amici animali. Molti considerano gli animali domestici come dei veri e propri membri della famiglia, eppure sono ancora relativamente pochi quelli che pensano ad assicurare la loro salute. Ci siamo quindi buttati in questa sfida con l’obiettivo di colmare questo gap, creando un prodotto che fosse accessibile a tutti e di qualità”.

Lemonade prevede di ottenere il via libera e rendere disponibile il prodotto entro la fine dell’anno.