Fideuram Vita Insieme ad alta flessibilità

Il prodotto assicurativo si appoggia ad un articolato mix di opzioni contrattuali, tra cui una cedola periodica variabile

di Fausto Tenini e Alessandro Lazzari * (Assinews)

Fideuram Vita Insieme è un prodotto d’investimento assicurativo di tipo unit linked a vita intera, a premio unico oppure a premio ricorrente. La soluzione presa in esame si basa sulla combinazione d’investimento a premio unico – Linea Mix non Protetta- per cui il 30% del capitale viene investito nel fondo Core Beta 30K affiancato dal rimanente 70% destinato al fondo Eurizon Bond Eur Medium Term Lte. Ma Fideuram Vita Insieme permette al cliente un vasto posizionamento in termini di sottostanti alternativi rispetto a quelli appena indicati. Sono infatti a disposizione fondi interni, costituiti all’interno della compagnia e gestiti separatamente dalle altre attività, distinti nelle categorie Bilanciato, Flessibile, Obbligazionario Altre Specializzazioni, ma anche fondi esterni, gestiti da società di gestione anche non appartenenti al Gruppo Intesa Sanpaolo. Il cliente può scegliere tra diverse soluzioni di investimento che si distinguono in linee non protette e linea protetta, liberamente combinabili tra loro. Se il contraente sceglie la linea Mix con una percentuale di investimento del premio nei fondi interni inferiore al 100%, con frequenza semestrale è prevista un’attività di ribilanciamento automatico tra quanto complessivamente investito nei fondi interni e quanto complessivamente investito nei fondi esterni. La performance del prodotto dipende dall’andamento del valore delle quote dei fondi, e non è prevista alcuna garanzia di rendimento minimo. L’importo del premio unico non può essere inferiore a 50 mila euro, né superiore a 500 mila euro. E’ prevista la possibilità di effettuare versamenti aggiuntivi, di importo minimo pari a mille euro. Il contraente può chiedere di riscattare totalmente o parzialmente il contratto, purché sia trascorso almeno un anno dalla decorrenza del contratto. Il riscatto parziale può essere richiesto nel rispetto dei seguenti vincoli se il capitale residuo èn di almeno 2500 euro. La prestazione in caso di decesso dell’assicurato prevede il pagamento ai beneficiari designati del capitale assicurato, pari alla somma dei controvalori delle quote dei fondi aumentato di un’aliquota variabile tra il 0,1% e il 2,5% in funzione dell’età dell’assicurato alla data del decesso. Tale maggiorazione non potrà comunque superare gli importi indicati in funzione del totale dei premi versati sul contratto e non riscattati. Tra le opzioni contrattuali si segnala il Decumulo finanziario, per cui in qualsiasi momento della vita del contrattosi può richiedere il pagamento di una prestazione ricorrente (chiamiamola cedola) per 10 anni, attraverso il disinvestimento delle quote associate al contratto. L’importo della cedola è compreso tra l’1% e l’8% del cumulo dei versamenti netti e viene liquidato in rate annuali, semestrali o trimestrali. In corso di contratto è possibile anche modificare l’importo e la frequenza di erogazione della cedola. Disponibile la conversione in rendita del capitale, vitalizia posticipata o vitalizia reversibile (50%, 75% o 100% della rendita). Mentre con la Riallocazione volontaria si ha la facoltà di richiedere la modifica dell’allocazione di quanto maturato sul contratto, specificando le linee di investimento. Per quanto compete il motore finanziario, il fondo Core Beta 30K è un prodotto a: a benchmark con stile di gestione attivo, dove il parametro di riferimento è legato per il 50% a obbligazioni in euro, per il 10% a corporate bond, per il 30% ad azionario globale, con basse quote di liquidità. Il fondo Eurizon Bond Eur Medium Term punta invece ad una allocazione molto prudente, rappresentata da obbligazioni in euro con duration non elevata. Per il prodotto più volatile, il fondo Core Beta 30K il Kid segnala la possibilità di perdere mediamente ogni anno fino al 5,09%, già al netto dei costi, in caso di mercati fortemente penalizzati, mentre se lo scenario sarà molto favorevole si può sperare di incassare mediamente ogni anno il 3,86%; i costi, dopo 4 anni, sono abbastanza importanti, fotografati per questa opzione di investimento al 3,06% annuo. (riproduzione riservata)

Clicca qui per la scheda completa