Esclusa la responsabilità del condominio per la caduta su una macchia scivolosa, ma ben visibile

In caso di danni causati da cose in custodia, il fatto colposo della vittima può escludere il nesso di causa tra la cosa e il danno, in misura tanto maggiore, quanto più il pericolo era prevedibile ed evitabile.

È, pertanto, possibile anche che la distrazione o imprudenza della vittima siano di tale intensità o di tale anomalia, da porsi quale fattore causale esclusivo nella produzione dell’evento.

Cassazione civile sez. VI, sentenza del 16/10/2019 n. 26258

caduta