CNP Assurances: risultati 2019 oltre le aspettative

Il gruppo francese Cnp Assurances, prossimo al matrimonio con La Banque Postale, ha chiuso l’esercizio 2019 con risultati migliori delle aspettative, grazie soprattutto alle ottime performance registrate in Francia e America Latina.

In crescita del 3,3% l’utile netto salito a poco oltre 1,4 miliardi di euro, a fronte dell’1,37 miliardi attedi dagli analisti, mentre i ricavi hanno raggiunto quota 33,5 miliardi di euro, per un miglioramento del 3,5% rispetto alla fine del 2018.

Per l’esercizio in corso Cnp Assurances, il cui modello di business si basa principalmente su accordi di distribuzione con altre società, prevede di arrivare a fine anno con un aumento complessivo dell’utile netto tra il 3% e il 7%, al netto di eventuali peggioramenti delle condizioni di mercato.

Nelle prossime settimane, la Banque Postale dovrebbe finalizzare la fusione con CNP Assurances, annunciata nell’agosto 2018 dal Ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire. Si tratta di un passo fondamentale nella creazione del futuro grande polo finanziario pubblico che opererà sotto la supervisione della Caisse des Depots et Consignations. “Ci sono ancora alcune autorizzazioni normative da ottenere”, ha spiegato Thomas Behar, Chief Financial Officer di CNP Assurances, aggiungendo “che dovrebbe risolversi tutto nell’arco dei prossimi 15 giorni”.