Cattolica aggiorna stime 2020

Il cda di Cattolica assicurazioni ha approvato il piano rolling 2020-2022 e ha preso atto delle prime risultanze sull’andamento economico del 2019. Le nuove proiezioni per l’esercizio 2020 risultano leggermente inferiori rispetto a quanto comunicato in precedenza ai mercati finanziari: il risultato operativo è atteso fra 350 e 375 milioni di euro. Rispetto alla precedente forchetta (375-400 mln) c’è uno scostamento pari a -6% tra i due valori medi. E questo perché «gli scenari finanziari e assicurativi fino a oggi materializzatisi e quelli previsti per l’esercizio in corso risultano più sfavorevoli, in particolare a causa della persistenza di una dinamica competitiva molto accentuata e di tassi di interesse più bassi del previsto». Quanto al 2019, i premi della raccolta diretta dovrebbero raggiungere 6,9 miliardi di euro, in aumento del 20%, di cui 2,2 mld nel ramo danni (+2,5%) e 4,8 mln nel vita (+30%). L’utile operativo è atteso intorno a 300 milioni rispetto ai 292 mln dell’anno precedente. L’utile netto è previsto in calo a causa di alcune poste negative straordinarie.

Fonte: