Arch Capital acquisisce il 29,5% di Coface

Arch Capital Group Ltd., lo specialista assicurativo e riassicurativo con sede alle Bermuda, ha firmato l’accordo per l’acquisizione da Natixis della quota di maggioranza (29,5%) della compagnia francese Coface, per una spesa di circa 500 milioni di euro.

A transazione avvenuta, una volta ottenute le autorizzazioni previste dalla legge, Natixis deterrà solamente il 12,2% del capitale di Coface.

Marc Grandisson, Amministratore delegato di Arch, ha commentato l’operazione sostenendo che “si tratta di un investimento che risponde a una strategia di lungo termine di Arch, volta a sviluppare forme di business non correlate alla sola attività di underwriting. Le nostre società condividono tutte uno specifico focus sulla sottoscrizione di rischi speciali, dove la conoscenza, le capacità tecniche e l’esperienza creano valore per i nostri clienti e il credito commerciale è una componente importante che va a completare il modello di business di Arch. Noi siamo a supporto del team management di Coface e perfettamente allineati al loro piano strategico”.

Una volta perfezionata l’operazione, i sette rappresentanti di Natixis presenti nel board di Coface si dimetteranno e saranno sostituiti da quattro candidati espressione di Arch Capital. Natixis era il principale azionista di Coface dal 2002, ma ha iniziato ad assottigliare la sua partecipazione dal 2014.

Coface