QBE registra un utile di 630 milioni di euro

QBE ha chiuso l’esercizio 2018 con un utile netto di circa 630 milioni di euro. Si tratta di un miglioramento significativo rispetto alle perdite di circa 1,1 miliardi di euro registrate a fine 2017.

Il gruppo ha registrato un combined ratio del 95,7%, in linea con l’intervallo di target atteso (95,0% -97,0%) che rappresenta un miglioramento significativo rispetto al 103,9% del 2017.

Grazie alle minori calamità naturali rispetto al 2017 e ai crescenti premi assicurativi a livello globale, QBE ha registrato un netto miglioramento delle performance in termini di sottoscrizione, che hanno più che compensato una certa debolezza dei ritorni da investimento (-2,2% a 482,1 milioni di euro).

La raccolta premi ante imposte è cresciuta del 3% a 10,4 miliardi di euro.

“Il 2018 è stato un buon anno per noi. Abbiamo migliorato su un certo numero di settori, ma pensiamo ancora che ci siano un sacco di cose che possiamo fare meglio”, ha affermato Pat Regan, Ceo di QBE.