Poste Vita aderisce ai Pri promossi dalle Nazioni Unite

Poste Vita e Bancoposta Fondi SGR aderiscono ai (PRI) promossi dalle Nazioni Unite, confermando l’impegno del Gruppo Poste Italiane a perseguire un’attività di gestione socialmente responsabile.

Prosegue, dunque, il percorso organico di Poste Italiane verso l’integrazione dei principi Environmental, Social and Governance (ESG) a tutti i livelli, nella propria strategia, nella governance e nei processi aziendali.

“Poste Italiane ha un ruolo da protagonista nel settore finanziario e, come investitore, è determinante per il sostegno alle imprese, all’occupazione e alla crescita economica sostenibile del nostro Paese”, ha dichiarato Matteo Del Fante, amministratore delegato di Poste Italiane.

“Con L’adesione ai Principi di Investimento Responsabile, il Gruppo rafforza il proprio posizionamento di realtà di riferimento nel panorama delle aziende socialmente responsabili: integrando criteri ESG nella valutazione degli investimenti, i principi di gestione sostenibile adottati dall’azienda vengono non solo applicati all’interno dell’organizzazione, ma anche promossi all’esterno, migliorando allo stesso tempo le performance aziendali a beneficio dei nostri clienti”.