Da Pool Re il primo “terrorism cat bond”

Pool Re, il riassicuratore antiterrorismo di Stato britannico, ha collocato un’obbligazione catastrofale da 75 milioni di sterline. Emessa attraverso una società veicolo, Baltic PCC Ltd., l’obbligazione è la prima ILS (insurance-linked Securities) a copertura esclusiva del rischio terrorismo e solo la seconda ad essere emessa nell’ambito del nuovo sistema di regolamentazione ILS del Regno Unito.

L’obbligazione fornisce 75 milioni di sterline di protezione in eccesso alla perdita netta di 500 milioni di sterline dei membri di Pool Re. In questo modo, porta nuove fonti di capitale al mercato del rischio terrorismo, restituisce premi aggiuntivi al settore privato e allontana ulteriormente i contribuenti britannici dai rischi che il Pool Re mutualizza per loro conto. GC Securities ha collocato il prestito obbligazionario triennale, che fornisce copertura su base annua aggregata e comporta uno spread di interesse iniziale del 5,9% annuo.

Il bond copre i danni fisici derivanti da attacchi terroristici su base indennitaria, compresi gli attacchi chimici, biologici, radiologici e nucleari, nonché le perdite derivanti da cyber trigger.