La rete si è allargata

In cinque anni i consulenti finanziari hanno raddoppiato la loro quota di mercato. Oggi le reti hanno in mano il 15% del risparmio delle famiglie italiane. Percentuale che nel 2013, secondo i dati raccolti da Assoreti, era pari ad appena il 7%. Anno dopo anno i consulenti hanno continuato a rosicchiare quote di mercato alle banche tradizionali e alle Poste Italiane e i responsabili delle società di consulenza sono conviti che questo sviluppo sia destinato a continuare ancora, nonostante la Mifid Il, la direttiva europea destinata ad alzare il velo sui costi dei prodotti e sulle commissioni che vengono incassate dalle reti distributive.

Fonte: