Fioravanti: non ci sono piani di acquisizione

Le ambizioni di Intesa Sanpaolo sono note: la divisione assicurativa del gruppo punta principalmente alla crescita delle polizze danni per aumentare l’utile nel 2019 e puntare ad un’espansione organica.

Nicola Maria Fioravanti, responsabile della divisione Insurance del gruppo, vede “una crescita a doppia cifra dei premi danni e un aumento dei premi netti del ramo vita quest’anno”. Lo ha dichiarato in un’intervista a Bloomberg, specificando che “I nostri risultati sono in linea con gli obiettivi del piano industriale”.

L’unità assicurativa di Intesa è uno dei tre pilastri del piano di crescita della banca, in quanto i dirigenti cercano di stimolare le attività con rendimenti più elevati in un contesto di tassi di interesse costantemente bassi che frenano i profitti del settore bancario.

Il private banking e la gestione patrimoniale sono gli altri obiettivi di espansione verso mercati più lucrativi.

Il business assicurativo non ha un piano di acquisizioni, “non grande, né grande, né medio, né piccolo”, ha detto Fioravanti, aggiungendo che le recenti speculazioni su un possibile acquisto di Vittoria Assicurazioni sono infondate.