Credem va al top nel decennio

Credem ha conseguito nel 2018, in base ai dati preliminari, un utile netto consolidato di 186,7 milioni di euro (+0,1% su base annua). Si tratta del migliore risultato degli ultimi dieci anni che, non considerando la contribuzione ai fondi di risoluzione e di tutela dei depositi, sarebbe pari a 205 mln. I prestiti sono aumentati del 3,1%. L’istituto ha sottolineato che il rapporto tra crediti problematici lordi e impieghi lordi si è posizionato al 4,4% rispetto al 9,4% della media delle banche significative italiane, adottando livelli di copertura ai vertici del sistema. La raccolta diretta è migliorata del 5,5% a 23,9 miliardi e la raccolta assicurativa dell’1,1% a 6,9 mld. Il Cet1 si è attestato al 12,7%.

«Per il 2019 continueremo con decisione il percorso di crescita di questi anni», ha spiegato il direttore generale Nazzareno Gregori, «puntando in particolare sui prestiti a imprese e famiglie, sul wealth management, sui prodotti assicurativi e sul miglioramento costante del livello di servizio e di soddisfazione della clientela».

Fonte: