Assicurazione/PIL evoluzione di un rapporto

COMPAGNIE

I dati degli ultimi vent’anni: crescita costante nei rami vita; per danni un preoccupante declino

Autore: Fausto Panzeri 
ASSINEWS 305 – febbraio  2019 

L’incidenza della spesa assicurativa sul Prodotto Interno Lordo (PIL) di una nazione è un indice importante per comprendere la propensione degli abitanti delle varie nazioni per le varie forme previdenziali che possono tutelare sia le persone che i beni.
Questi dati vengono elaborati da diversi decenni e rappresentano, seppure in modo parziale, una testimonianza del grado di consapevolezza economica e propensione previdenziale dei singoli paesi.

Con il termine PIL ci si riferisce per certi versi al grado di ricchezza delle varie nazioni, mentre la spesa assicurativa, rappresentata dalla nostra tabella, è quella relativa ai premi contabilizzati annualmente dalle compagnie di assicurazione private e non tiene conto delle varie forme di previdenza pubblica quali la spesa sanitaria, gli infortuni sul lavoro (INAIL) e altre forme similari.
Ci pare opportuno segnalare che le cifre esposte sono state da noi rielaborate tenendo conto di talune divergenze tra i dati pubblicati dall’ISTAT, dalla Banca d’Italia, dal Fondo Monetario Internazionale che, in taluni casi, palesano delle lievi differenze.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati