Zurich: utile netto 2017 in calo a causa dei disastri naturali

Nel 2017 Zurich Insurance ha visto calare il proprio utile netto in scia alle ingenti perdite legate alle catastrofi naturali, agli oneri di ristrutturazione e a quelli straordinari derivanti dalle modifiche all’imposta britannica sulle plusvalenze.

L’utile netto della società è sceso a 3 miliardi di dollari da 3,21 miliardi del 2016. L’utile operativo è diminuito del 15% a 3,8 miliardi di dollari.

I premi contabilizzati lordi della divisione delle polizze immobiliari e contro i danni hanno totalizzato 33,02 miliardi di dollari, una cifra quasi invariata rispetto ai 33,12 miliardi di dollari del 2016.

Gli uragani Harvey, Irma e Maria hanno avuto un impatto di 700 milioni di dollari sull’utile operativo del 2017, mentre gli oneri di ristrutturazione sono stati di 143 milioni di dollari. Nell’esercizio fiscale in questione, l’assicuratore ha anche dovuto affrontare un onere straordinario legato ad una modifica all’indicizzazione delle plusvalenze annunciata in occasione del bilancio del 2017.

Zurich Insurance ha proposto un dividendo di 18 franchi svizzeri per azione, in lieve aumento rispetto ai 17 franchi del 2016.

La società ha annunciato che, nel rispetto della sua politica anti-diluizione, ha intenzione di riacquistare circa 1 miliardo di dollari di azioni, alcune delle quali saranno acquistate sul mercato.