Sinistro stradale avvenuto al di fuori della striscia bianca che delimita la carreggiata

Nella circolazione stradale, il fatto che il sinistro sia avvenuto subito al di fuori della striscia bianca che delimita la carreggiata, non esime il Comune dal garantire la manutenzione anche di tale area, ma è elemento che fonda un concorso di colpa del danneggiato, nel caso di specie alla guida di una bicicletta, che dovrebbe prudentemente tenersi al di qua di questa (seppure in sua prossimità, per evitare il pericolo delle auto), sia perché la banchina è deputata alla sosta o al passaggio dei soli pedoni, e non anche dei mezzi, vuoi perché è prevedibile che essa celi più insidie della carreggiata.

Tribunale Grosseto, 20/12/2017 n. 1281