Direct Line diventa Verti. Per il rebranding campagna da 4 mln

di Irene Greguoli Venini

Direct Line si trasforma in Verti, adottando il marchio digitale globale di Mapfre che l’ha acquisita nel 2015. L’operazione è parte della strategia per ampliare la presenza sul mercato italiano del gruppo multinazionale spagnolo, presente in cinque continenti con oltre 36 mila dipendenti e più di 37 milioni di clienti, un totale di premi raccolti di quasi 28 miliardi di euro, con un utile netto di 701 milioni. Il debutto nella Penisola del brand sarà sostenuto da una campagna di comunicazione multimediale, che parte all’inizio di marzo, con un investimento pubblicitario che nel 2018 è di 4 milioni di euro, di cui il 60% sarà destinato alla tv e il 40% al mondo online. A livello di offerta, si punterà sulla personalizzazione dell’esperienza digitale e sulla possibilità per il consumatore di gestire le proprie polizze in autonomia e in modo semplice.

Il marchio Verti, come Direct Line (che esiste da 15 anni con all’attivo un milione di clienti), è specializzato nella vendita di assicurazioni online: nato in Spagna nel 2011, oggi è presente, oltre che in Italia, anche in Germania e negli Stati Uniti. L’offerta del brand anche nella Penisola si focalizzerà sul mondo digitale, cercando di proporre online un’esperienza personalizzata e mettendo a disposizione strumenti che consentano all’utente di gestire le proprie polizze con facilità e rapidità.

Il rebranding, che comprende anche identità visiva e logo nuovi, sarà effettivo dal primo marzo e per comunicarlo sarà lanciata una campagna pubblicitaria realizzata da Ideas Company Pink Lab (supportata da Omni@ come agenzia media offline e H-Farm come agenzia media online), con l’obiettivo di «mettere in luce come il reabrand sia un passaggio di testimone tra pionieri, che segna la nascita di una nuova compagnia assicurativa sempre al passo con i tempi», osserva Marco Buccigrossi, business director del marchio. «Verti si pone sul mercato come l’assicurazione innovativa e strettamente improntata sul digitale».

L’evento di lancio si è tenuto l’altro ieri al Verti Music Place, l’auditorium presente nella sede di Radio Italia di Cologno Monzese (Milano), che d’ora in poi prenderà il nome del brand, come simbolo della partnership iniziata già con Direct Line negli scorsi anni, e lo studio di Radio Italia sarà la location preferenziale di Verti.

© Riproduzione riservata
Fonte: