Assicurazione indispensabile

Polizze a tutela sia dei professionisti che delle imprese
Tra i protagonisti della «due giorni di Lesmo» dell’Inrl, numerosi partner e sponsor in rappresentanza di quei mondi imprenditoriale, assicurativo e professionale, che oggi più che mai operano al fianco dei revisori legali nella loro attività quotidiana. A partire da un partner di prima grandezza quale Euler Hermes Italia nelle valutazioni dei rischi, come spiega Monica Barcarollo, Direttore Vendite Euler Hermes Italia: «in uno scenario economico finanziario incerto, l’assicurazione crediti è divenuta negli ultimi anni un servizio indispensabile per le aziende che vogliono guardare ad un futuro stabile e profittevole.

Euler Hermes si propone non solo come provider per il risk transfer ma come un vero partner nella valutazione e gestione del rischio di credito. Le difficoltà ad incassare i crediti e la complessità ad accedere ai finanziamenti bancari a condizioni agevolate, impongono oggi una gestione professionale dell’intero ciclo del credito all’interno dell’azienda. Qualificare l’asset dei crediti commerciali con tutti gli strumenti necessari è la chiave del successo di ogni azienda che guarda al futuro con rinnovate ambizioni e crescita». C’è poi la cruciale collaborazione con le assicurazioni, come illustra Giovanni Comini, Responsabile di Sigma Studi-Brescia, broker di assicurazioni: «Ci siamo specializzati nelle polizze professionali, sia per revisori che per membri di collegi sindacali o di consigli d’amministrazione, e anche in polizze per le aziende a 360 gradi, evidenziando che oggi per i revisori legali il principale rischio deriva dalle accresciute responsabilità civili e penali insorte con la nuova legge, mentre il maggior pericolo per le aziende sorge dal fatturato fortemente condizionato, talvolta, dal mancato incasso.

Noi gestiamo la copertura assicurativa del 100% del fatturato, partendo dall’imprenditore all’azienda o viceversa. Il tutto con una politica «tailor made» che ci ha indotto ad aprire anche un ufficio «team welfare» col quale fornire una consulenza 4.0 dall’attività imprenditoriale al welfare». Per il mondo imprenditoriale che si avvale di molte figure professionali, proprio al seminario di Lesmo c’è stata la presenza e testimonianza di un giovanissimo imprenditore, Massimo Farinon della Fes servizi di Lonato del Garda che riflette: «La mia attività imprenditoriale è stata fortemente incentivata dalla voglia di dare continuità a quanto costruito da mio padre Luigi che mi ha insegnato l’importanza della umiltà e della credibilità. Ed in un contesto come quello attuale mi sento di poter suggerire ad altri giovani che vogliono intraprendere un percorso imprenditoriale, di avviare start-up o giovani aziende in Italia, perché il paese ha bisogno di aziende che generino indotto, creando occupazione». Di sicuro interesse per il mondo professionale, l’attività di partner come Teleskill, già fornitore dell’Inrl con la realizzazione di una piattaforma digitale per la formazione online e come ha spiegato Emanuele Pucci, amministratore delegato «Azienda di innovazione digitale che ha maturato molta esperienza nella formazione online degli iscritti agli ordini professionali; in questi anni abbiamo realizzato progetti di formazione online per università, enti, associazioni, aziende, formando professionisti di ogni settore tra cui revisori legali, commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, periti industriali, geometri e architetti.

La principale caratteristica di Teleskill è lo sviluppo della piattaforma e-learning con software proprietari. Questo permette una grande flessibilità e adattabilità alle necessità dell’Ente formatore e del target dei discenti con layout personalizzati e le migliori tecnologie per la certificazione della formazione online. Ad esempio, nel 2017, Teleskill, ha lanciato Lp-Bio, soluzione digitale registrata, con riconoscimento biometrico, e quindi alla certezza dell’identità del discente». Altro partner di rilievo dell’Istituto è la Sarc srl, che svolge attività di assistenza e consulenza nell’ambito del settore bancario, tributario e fallimentare a tutela di privati ed aziende pubbliche e private e come evidenzia il direttore Giancarlo Vendramin: «Sarc si occupa di assistere i propri clienti nell’individuazione delle anomalie che possono ricontrarsi nei contratti bancari, come interessi usurai, anatocismi e tassi indeterminati, analizza altresì l’intera massa debitoria dei clienti nei confronti di Fisco ed Agenzia delle Entrate – Riscossione, individuando eventuali anomalie nella fase della riscossione, come ad esempio l’errata consequanzialità degli atti. Per contribuire a valorizzare e promuovere le attività ed i servizi svolti da Sarc nell’ottica di assistere e salvaguardare la posizione socio economica delle imprese, pubbliche e private, ha convenuto proprio con l’Inrl di avvalersi di un’organizzazione fondata su una struttura collegiale permanente di vertice». Infine lo Studio Archetti che si occupa di assistenza e consulenza informatica con specializzazione nella costruzione di siti web, portali e l’attività di comunicazione finalizzata alla cosiddetta «brand identity» in tutta Italia.
Fonte: