Moneyfarm offrirà consulenza finanziaria e pensione integrativa agli autisti Uber

Moneyfarm, la società di consulenza finanziaria online con sede in Italia e nel Regno Unito, ha strettp una nuova partnership con l’azienda di trasporto pubblico Uber.

Grazie a questo accordo, gli autisti del colosso di San Francisco potranno beneficiare a condizioni agevolate dei servizi pensionistici e di consulenza finanziaria offerti da Moneyfarm sul mercato britannico.

Lo sviluppo della cosiddetta “sharing economy”, nelle sue varie declinazioni, ha creato occupazione e opportunità ma ha visto molti lavoratori perdere gradualmente alcuni dei benefici tradizionalmente garantiti, come l’accesso ai servizi previdenziali. Uber ha deciso di focalizzare i suoi sforzi sulla soluzione di questo problema. La partnership con Moneyfarm si inserisce all’interno di un programma di ampio raggio che va in questa direzione e che ha già visto il lancio di una simile iniziativa sul mercato USA in collaborazione con Betterment, uno dei leader mondiali della robo-advisory.

L’accordo anticipa di qualche mese il lancio della nuova gamma di prodotti pensionistici (SIPP in UK e PIP in Italia) che Moneyfarm distribuirà a partire da questa estate.