A Groupama le fatture di un fornitore del Lingotto

di Stefania Peveraro
Il Supply Chain Fund gestito da Groupama Asset Management sgr finanzierà per 20 milioni di euro Cmd (Costruzioni Motori Diesel), azienda casertana specializzata in componenti per motori diesel industriali e storico fornitore del gruppo Fca . Lo ha annunciato a MF-Milano Finanza il direttore generale dell’sgr, Alberico Potenza, precisando che l’accordo prevede la cessione in massa per i prossimi 18 mesi di tutte le fatture emesse dalla società e relative alla fornitura di basamenti motori F5c verso Fpt Industrial (gruppo Fca ) con un plafond di 20 milioni. Fondata nel 1971 a Caserta dai fratelli Negri, la società oggi fattura circa 30 milioni.

Tecnicamente si tratterà di un’operazione di factoring diretto pro solvendo con la garanzia ulteriore del riconoscimento della cessione da parte del debitore finale: tutte le fatture emesse da Cmd verso Fpt Industrial per i prossimi 18 mesi saranno saldate in emissione direttamente dal fondo, in anticipo rispetto ai normali tempi di pagamento.

Per il fondo di Groupama sgr, specializzato nel direct lending (finanziamento diretto alle imprese), si tratta della seconda operazione a pochi mesi dall’inizio dell’operatività dopo quella relativa all’acquisto di 24 milioni di fatturato e di oltre 4 milioni di anticipo-fatture concordati a favore della Fonderia Tacconi, anch’essa attiva nella produzione di componenti meccaniche per il settore auto. Il fondo ha già raccolto una disponibilità di 50 milioni per investimenti a valere su crediti commerciali che equivalgono a una capacità di finanziamento complessiva potenziale di circa 200 milioni su base annua. L’importo iniziale viene infatti reinvestito quattro volte in un anno essendo la scadenza media delle fatture di circa 90 giorni.
Fonte: logo_mf