Francia: firma di convenzione Stato-compagnie per rafforzare la prevenzione dei rischi su strada

Il ministro dell’interno francese Bruno LE ROUX e il presidente della Fédération Française de l’Assurance (FFA), Bernard SPITZ, hanno firmato una nuova convenzione di partnership per la prevenzione dei rischi su strada.

E’ dal 1995 che le compagnie di assicurazione si impegnano in Francia dedicando almeno lo 0,5% dei premi RCA ad azioni di prevenzione dei rischi stradali. La nuova convenzione quinquennale fissa tre punti prioritari di azione:

  • la lotta contro i principali fattori di rischio incidenti: velocità eccessiva o inadeguata, abuso d’alcool, uso di prodotti stupefacenti, distrazioni (telefono, etc.);
  • la riduzione del numero e della gravità degli incidenti delle due ruote motorizzate;
  • lo sviluppo dell’educazione stradale, soprattutto presso i giovani.

Ogni compagnia si impegna a dedicarvi annualmento almeno lo 0,5% dei premi RCA. Le somme dedicate alle priorità definite dalla convenzione passeranno dal 50% al 65%. Le azioni che ne deriveranno saranno condotte in proprio da ogni società o tramite l’associazione Attitude Prévention. Inoltre, le relazioni tra la delegazione alla sicurezza e alla circolazione stradale e le compagnie saranno rafforzate, attraverso una grande azione comune sulle due ruote motorizzate.