Pronto lo sbarco in UK per CGPA

CGPA Europe, la compagnia specializzata nella responsabilità civile professionale degli intermediari assicurativi, prosegue nel progetto di espansione. Dopo lo sviluppo dell’attività in Italia, dove la compagnia è ormai stabilmente un punto di riferimento degli intermediari professionali, CGPA Europe è pronta a estendere la presenza in Gran Bretagna. Lo sbarco avverrà grazie a un accordo definito con la British Insurance Brokers Associations (BIBA), principale associazione di categoria dei brokers britannici che riunisce duemila imprese di brokeraggio attive in tutto il Paese con oltre centomila dipendenti e un contributo dell’1% al prodotto interno lordo.

“I nostri associati hanno profili ed esigenze diverse nell’assicurare la propria Responsabilità Civile Professionale”, ha dichiarato Graeme Trudgill, Executive Director di BIBA. “E’ questo che ci ha spinti a incrementare la nostra capacità di offerta puntando sulla specializzazione di CGPA Europe nella copertura dei rischi professionali e nel suo rating Standard and Poor’s A- stabile”

“Il Gruppo CGPA serve già oltre 17mila intermediari in Europa”, ha spiegato Trudgill. “Le sue competenze tecniche e giuridiche assicureranno certamente ai nostri associati maggiori opportunità di scelta nella copertura dei rischi professionali”.

L’accordo firmato in Gran Bretagna rientra nella strategia di sviluppo di CGPA Europe, creata per esportare il modello d’impresa costituito in Francia oltre ottanta anni fa da CGPA: una compagnia specializzata nella tutela dai rischi di responsabilità civile costituita dagli intermediari per tutelare i loro interessi.

In Italia, nel 2015, secondo anno di effettiva operatività nel mercato italiano, CGPA Europe ha notevolmente incrementato lʼattività grazie agli accordi con la principale Associazione di categoria dei brokers (AIBA) e con i Gruppi Agenti delle principali compagnie assicurative del Paese tra i quali il Gruppo Aziendale Agenti Generali, lʼAssociazione Agenti UnipolSai, il Gruppo Agenti SAI, il Gruppo Agenti Sara, il Gruppo Agenti Duomo, il Gruppo Agenti Assimoco, il Gruppo Agenti DAS e il Gruppo Agenti Uniqa.

“CGPA Europe ha introdotto in Italia un nuovo approccio al rischio di responsabilità civile degli intermediari professionali basato primariamente sulla formazione e la prevenzione”, ha dichiarato Lorenzo Sapigni, Rappresentante generale per lʼItalia di CGPA Europe. “La crescente attenzione nei confronti della nostra proposta indica che la strada scelta è quella giusta”.