Ivass e consumatori, occhio al multiramo

di Anna Messia

Prodotti di non facile comprensione per il cliente, che potrebbe non essere pienamente consapevole di assumersi una parte del rischio. Così il presidente dell’Ivass Salvatore Rossi ha recentemente definito in un’intervista al settimanale Milano Finanza le polizze vita multiramo, che combinano polizze vita tradizionali (con garanzia finanziaria dell’impresa) e polizze unit linked (in cui il rischio resta a carico dell’assicurato). Ed è con questa filosofia che Ivass e dieci associazioni dei consumatori si sono incontrate ieri per discutere del tema e mettere a punto una serie di consigli per i risparmiatori. L’Ivass ha esaminato finora 25 prodotti di 17 compagnie (ne ha censiti 73, venduti da 32 imprese); su alcune imprese sono stati effettuati primi interventi, anche ispettivi, per comprendere meglio la struttura delle polizze e le modalità di vendita. Nel frattempo l’istituto di vigilanza consiglia di prestare attenzione ad alcuni elementi: l’informativa precontrattuale; il rischio che si è disposti ad assumere; la parola protezione che non vuol dire garanzia; le domande di profilatura del cliente, oltre a costi e trasferimenti di somme nel corso del contratto. (riproduzione riservata)

Fonte: 2logo_mf.gif