Ivass: confronto per la nuova nota informativa rami danni

L’IVASS ha incontrato mercoledì scorso i rappresentanti delle Associazioni dei Consumatori, degli Intermediari, di ANIA, ABI, UnipolSai e Intesa Sanpaolo per discutere la nuova “nota informativa” semplificata delle polizze danni, che va consegnata al cliente prima della stipulazione delle polizza, per consentire una scelta consapevole.

“Il documento è frutto del proficuo lavoro di tutte le parti finalizzato a migliorare l’informativa al consumatore, concentrando in poche pagine le informazioni “chiave” e usando un linguaggio più semplice e maggiormente standardizzato, così da favorire la comparabilità dei prodotti. Nel corso dell’incontro, sono state discusse altre possibili semplificazioni per facilitare i rapporti tra operatori e consumatori e ridurre i costi della regolamentazione (ad es. casi in cui non è necessario consegnare la nota informativa perché la polizza è disegnata sulle specifiche esigenze dell’azienda cliente ovvero modalità di consegna alternative alla carta quali l’email o l’home insurance, cioè la pagina del sito web dell’impresa di assicurazione dedicata a ciascun cliente). Le Associazioni dei Consumatori e le Associazioni di categoria di Imprese e Intermediari hanno espresso vivo apprezzamento sia per il metodo di lavoro adottato dall’IVASS sia per il risultato finora raggiunto che rappresenta una importante tappa per accrescere la trasparenza e la correttezza dei rapporti tra imprese, intermediari e contraenti. Il prossimo passo sarà la definizione della nuova nota informativa e del relativo schema di regolamento che sarà sottoposto alla pubblica consultazione”, si legge in una nota dell’Istituto di vigilanza.