USA – Fai un cartello per limitare la mobilità dei lavoratori? paga 415 mln $!

Di Riccardo Tacconi

Il 15 gennaio la Apple, Google, la Intel e la Adobe hanno accettato di pagare 415 milioni di dollari per risolvere una class action, intentata da loro dipendenti, che le accusavano di essersi messe d’accordo per non sottrarsi reciprocamente i dipendenti al fine di contenere gli stipendi.

La transazione è 90 milioni di dollari più alta di quella inizialmente proposta dalle 4 ditte e rifiutata dal giudice, in quanto dallo stesso ritenuta troppo modesta.

Fonti: Reuters; Law 360

Case Information

Case Title

Hariharan v. Adobe Systems Inc. et al

Case Number

5:11-cv-02509

Court

California Northern

Nature of Suit

Civil Rights: Jobs

Judge

Lucy H. Koh

Date Filed

May 23, 2011