Polizza infortuni e lesioni da sforzo

IL VOSTRO QUESITO

Alcune polizze infortuni comprendono le lesioni da sforzo; altre li escludono in modo esplicito. Come comportarsi quando una polizza nulla dice al riguardo? Leggendo il libro di Michele Lomazzi, L’assicurazione privata infortuni e malattia, edizioni Assinform, parrebbe proprio che le lesioni determinate da sforzi siano “considerate tra i rischi compresi” (capitolo 1.4).

Nel caso specifico che vi sottopongo, l’assicurato accusava un “dolore improvviso al polpaccio dx in seguito a sforzo, da verosimile distrazione muscolare”, successivamente identificato come “strappo miotendineo”

La compagnia intende respingere il sinistro, non considerandolo infortunio ai sensi di polizza. Ritenete corretta questa posizione?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati