Mapfre; utile in crescita del 18,7% a 790 mln di euro

Il gruppo assicurativo spagnolo Mapfre ha chiuso l’esercizio 2013 con un utile netto di 790,5 milioni di euro, pari a un incremento del 18,7% rispetto all’anno precedente. Un risultato positivo ottenuto grazie alla crescita del business sui mercati internazionali. Il giro d’affari complessivo è cresciuto del 2,3% raggiungendo quota 25,9 miliardi di euro, con un aumento dell’1,2% della raccolta premi a 21,8 miliardi. Il contributo del business internazionale è stato pari al 72% della raccolta premi del Gruppo e del 64% dei ricavi complessivi. In Spagna il totale del risparmio gestito è stato di 27,9 miliardi di euro, in aumento del 6,2% che significa il doppio del livello di crescita media del settore.

Antonio Huertas, chairman e CEO di Mapfre, ha attribuito l’incremento degli utili allo sviluppo e alla diversificazione del business del Gruppo su scala internazionale: “Si tratta di risultati molto positivi che, considerato soprattutto il difficile contesto del mercato spagnolo, riflettono la solidità, l’affidabilità di Mapfre e la sua capacità di adattarsi alle specificità dei mercati nazionali in cui opera”.