Decreto MISE 24.01.2014 – Definizioni e ambito di applicazione dei pagamenti mediante carte di debito

Il decreto dà attuazione all’art. 15, comma 4, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, il quale ha

stabilito che, a decorrere dal 1° gennaio 2014, i soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti o di prestazione di servizi – tra cui imprese di assicurazioni e intermediari – sono tenuti ad accettare anche pagamenti effettuati mediante carte di debito. Il decreto delimita l’ambito di applicazione a pagamenti di importo superiore a 30 euro effettuati a favore di coloro che nell’anno precedente a quello nel corso del quale si è disposto il pagamento, abbiano avuto un fatturato superiore a 200.000 euro. L’obbligo dovrebbe decorrere a far data dall’entrata in vigore del DM stesso, ovvero 28 marzo 2014, ma è molto probabile uno slittamento dei termini per opera di emendamenti presentati al c.d. decreto Milleproroghe (D.L. 30.12.2013, n. 150) attualmente in fase di conversione in legge.

Fonte: ANIA Trends