Crescita solida nel 2013 per Euler Hermes

Euler Hermes rafforza la sua leadership nel mercato di riferimento registrando nel 2013 un fatturato record,” ha dichiarato Wilfried Verstraete, Presidente del Board di Euler Hermes.  “Come anticipato, i mercati non maturi, il segmento multinazionale e la nuova offerta prodotto hanno guidato la crescita. La gestione dei rischi in tutte le regioni ha contribuito a generare un solido risultato operativo. Siamo certi, che dopo sei anni di crisi economica e incertezza sia arrivato il momento di cogliere le nuove opportunità di crescita. Per soddisfare la crescente domanda di assicurazione credito eper mettere in campo la nostra strategia di crescita, rafforzeremo la nostra gamma prodotti, i canali di vendita e la presenza internazionale.”

Il fatturato sale a € 2,486 milioni, in crescita del 3.7% rispetto all’anno precedente e del 5% senza la volatilità dei tassi di cambio. Mentre la crescita del fatturato sui mercati extra-europei è lievemente rallentata (+12% a cambi costanti contro il +18% nel 2012), in Europa invece ha fatto registrare un rimbalzo, alimentato non solo dalla buona performance della joint venture Solunion con MAPFRE, ma anche dalla Germania, Italia e Paesi dell’Est europeo. Il segmento multinazionale ha poi garantito un forte contributo (+38% la crescita dei premi), insieme anche alle altre linee di business: bonding, trade finance cover e excess of loss (XoL).

Dopo una crescita economica del +2,3% nel 2013, la più bassa dal 2009, il PIL mondiale dovrebbe progressivamente guadagnare nuovo slancio nel 2014, crescendo del +3,1%. Questa modesta ripresa dovrebbe sostenere per un altro anno anche la crescita di  Euler Hermes, consentendole di penetrare in profondità i nuovi mercati e segmenti di business. Tuttavia le insolvenze aziendali rimarranno ad un livello elevato. Euler Hermes attingerà alla sua  dimostrata capacità di essere sia agile che solida negli ambienti volatili e manterrà il suo duplice obiettivo, garantire le transazioni commerciali delle aziende clienti gestendo contemporaneamente in modo efficace i loro rischi.