AIG: perdita da 3,96 miliardi nel IV trimestre a causa di Sandy

American International Group ha chiuso il 4° trimestre in rosso  a causa della vendita in perdita di una sua divisione e dei costi legati all’uragano Sandy.

Per AIG il trimestre si è chiuso infatti con una perdita netta di 3,96 miliardi di dollari contro profitti per 21,5 miliardi dello stesso periodo dell’anno prima.

Il risultato riflette una perdita da 4,4 miliardi di dollari legata alla cessione di International Lease Finance Corporation, la divisione dedicata al leasing nel settore dell’aerospazio. Al netto delle tasse invece, l’impatto della calamità naturale che ha colpito la costa nord-orientale degli Stati Uniti alla fine dell’ottobre scorso è stato di 1,3 miliardi di dollari, in linea con quanto anticipato dal gruppo lo scorso dicembre.

Al netto di voci straordinarie, AIG ha messo a segno utili per 20 centesimi di dollari ad azione contro gli 82 centesimi del quarto trimestre dell’anno prima e attese degli analisti per una perdita da otto centesimi per azione.