RC auto: bozza Dl, le Province non fisseranno più le imposte

Le disposizioni concernenti l’imposta sulle assicurazioni contro la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, esclusi i ciclomotori, di cui all’articolo 17 del decreto legislativo 6 maggio 2011, n. 68, si applicano su tutto il territorio nazionale”. Lo prevede la bozza del Decreto fiscale approdato al pre-Consiglio di ieri mattina e che andrà al vaglio del Cdm di venerdì.
La precedente normativa prevedeva che “a decorrere dall’anno 2012 l’imposta sulle assicurazioni contro la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, esclusi i ciclomotori, costituisce tributo proprio derivato delle Province” che “possono aumentare o diminuire l’aliquota in misura non superiore a 3,5 punti percentuali”.