ITAS sigla l’accordo quadro con il gruppo tedesco VHV

ITAS Mutua e VHV Vereinigte Hannoversche Versicherung a. G., leader in Germania per le coperture assicurative dedicate ai costruttori, hanno siglato nei giorni scorsi un importante accordo quadro.

Nato nel 1919, la tedesca VHV è leader in Germania per le coperture assicurative dedicate ai costruttori. È guidato da una mutua assicuratrice e vanta una storia affermata e una politica di sviluppo che guarda con particolare interesse all’Europa (sino ad oggi Francia, Austria, Spagna).

ITAS Mutua punta a rafforzarsi attraverso la qualificazione e l’aggiornamento dei propri prodotti per aumentare la competitività e la capacità assuntiva ed offrire ai soci-assicurati un servizio sempre più efficiente e completo. L’accordo con VHV contribuisce, infatti, ad accrescere la professionalità della compagnia e dei propri agenti nei settori assicurativi più complessi.

 Nello specifico, l’accordo di collaborazione siglato consente a VHV di entrare nel mercato italiano grazie all’esperienza consolidata di ITAS e della sua rete di agenti.

La compagnia assicuratrice di Hannover condividerà il proprio know how con ITAS in quei rami in cui eccelle a livello internazionale fornendo e guidando lo sviluppo dell’offerta. I primi ambiti nei quali si sperimenterà questa importante partnership sono: energia alternativa, guasti macchine, Car (Contractors All Risks= tutti i rischi del costruttore) e E.A.R. (Erection All Risks=rischi di montaggio), e polizza c.d. “decennale postuma” dedicati ai costruttori.

La compagnia trentina guarda a questo accordo quadro con molto interesse: la professionalità e l’experience  di VHV diventeranno immediate opportunità di crescita e consentiranno alla rete commerciale di completare l’offerta innovativa a favore dei propri soci-assicurati (più di 500mila) oltre che aprire nuovi mercati.

Nel settore dell’energia alternativa ITAS ha saputo, ad esempio, conquistare presto interessanti quote di mercato grazie a ITAS Energy, una polizza, capace di rispondere alle cresciute esigenze degli italiani in tema di impianti fotovoltaici (solare, eolico e idroelettrico) sia di privati sia di aziende. Nell’esercizio appena concluso, la copertura dedicata a privati e aziende che utilizzano impianti fotovoltaici per la produzione di energia pulito è stata caratterizzata da un vero e proprio boom di crescita: nel 2010 le polizze sfioravano i 4 mila contratti, a fine 2011 superano abbondantemente gli 8mila.

ITAS e VHV realizzano con questo accordo quegli obiettivi di accrescimento della cultura aziendale e di valorizzazione delle risorse umane insite nelle comuni radici mutualistiche. Tali valori, insieme alla qualità del prodotto e del servizio confermano una costante e concreta attenzione al territorio.

VHV ha già confermato la propria estrema fiducia in ITAS diventando da subito socio sovventore della compagnia trentina e siederà nel consiglio di amministrazione.