Investire in energia, gli assicuratori in prima fila

Scenari

Al contrario delle banche, con problemi di liquidità e sotto pressione per le ricapitalizzazioni imposte dall’Eba, gli assicuratori europei sono tra i principali investitori del settore energetico. Privilegiando le energie rinnovabili

Autore: Roberto Guccione
Assinews 228 – Febbraio 2012

La decisione del governo tedesco di uscire al più presto dal nucleare, presa repentinamente questa primavera in seguito alla catastrofe del reattore giapponese Fukushima, ha suscitato grande scalpore in tutto il mondo. Giusto qualche mese prima, cioè nel dicembre di un anno fa, il Bundestag aveva approvato una legge che andava nella direzione esattamente opposta, cioè prolungava la vita delle centrali. Ma una volta presa la decisione, si poneva, e si pone tutt’ora, la domanda, come finanziare questo cambio di rotta? È vero che sole, vento sono risorse naturali, ma vanno trasformate in energia, che a sua volta deve essere trasportata nelle case e nelle imprese. Nei fatti è come partire da zero se si vuole garantire l’efficienza di sempre. La sfida riguarda dunque, non solo la costruzione di impianti di trasformazione, ma anche di una rete di distribuzione efficiente e capace di reggere grandi carichi. Una sfida che diventa ancora più ardua se si tiene conto che il passaggio dovrebbe avvenire nel più breve tempo possibile, cioè nel 2021, un anno prima addirittura della data fissata nel 2002 dal governo di centro sinistra per lo spegnimento dell’ultima centrale. Con la decisione di quest’anno la Germania, a ben vedere, inizia una corsa solitaria. La sfida, come detto, è rischiosa, ma se il paese dovesse vincerla, non solo avrebbe un vantaggio invidiabile rispetto a tutti gli altri paesi industrializzati nel settore delle tecnologie necessarie per lo sfruttamento delle energie rinnovabili, ma potrebbe prima degli altri contare anche, nel lungo periodo, su uno sviluppo economico sempre più sostenibile, con evidenti risvolti positivi anche sul mercato del lavoro.CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati