Francia cresce il contenzioso sul dovere di consulenza degli intermediari

Intermediari

Tratto da l’Argus de l’ assurance; traduzione di Tiziana Menegatti

Assinews 228 – Gennaio 2012

L’obbligo di consulenza da parte degli intermediari non nasce ieri. Creato dai tribunali, proviene dal diritto comune dei contratti, basandosi principalmente sugli articoli 1134, 1135 e 1147 del codice civile francese.
Già nel 1964 la Cassazione aveva sentenziato in merito all’obbligo di consulenza del broker, dicendo che “ll broker deve essere una guida sicura e un consulente capace” (Cass. Civile, 10 novembre 1964, sent. n. 62-13411).CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati